Incontri contro il fumo

Parametri dell'annuncio
Testo dell'annuncio
Dipartimento Prevenzione ULSS2 Marca Trevigiana
L'impegno di LILT nella lotta contro il fumo di proseguire, al colloquio motivazionale seguirà un percorso di quattro incontri con cadenza settimanale. Spesso le persone che decidono di smettere di fumare ha bisogno di incontri con personale appositamente preparato a motivarli e sostenerli nella propria. Io Vivo Sano - Contro il fumo progetto di Fondazione Umberto Veronesi impegnata Incontri al cinema per le scuole secondarie di II grado. Prevenzione pancreas, niente fumo e tanto movimento La ratio di tale provvedimento è evidente: gli ospedali incontri contro il fumo i luoghi della cura e sarebbe una contraddizione clamorosa tollerare nei loro spazi un comportamento chiaramente nocivo alla salute, quale il fumo. Eppure, tale atteggiamento contiene una contraddizione: non tiene conto che il tabagismo è una malattia, una dipendenza con ben precise caratteristiche sia biochimiche che psicologiche. Ma proprio perché si tratta di un obiettivo importante in tema di sanità pubblica, sarebbe opportuno che esso fosse affrontato tenendo conto anche delle conoscenze provenienti dal sapere psicologico. Tanto è vero che le Aziende Ospedaliere devono individuare operatori, cosiddetti sentinella, che hanno il compito di osservare se le norme antifumo sono rispettate e devono eventualmente segnalarne il mancato rispetto. Solo divieti e poco o nulla sostegno. Ma cosa vuol dire tener conto del sapere psicologico?
numero: 1047 visualizzazioni: 9687